Home Area Scientifica LOGARITMI

LOGARITMI

Consideriamo le due uguaglianze equivalenti
3 = log28 23 = 8

Possiamo leggerle nel seguente modo
3 e’ il logaritmo in base 2 di 8 perche’ 2 elevato alla terza mi da’ 8

Se ora al posto di 2, 3 ed 8 mettiamo delle lettere a,c, b leggendo le eguaglianze otterremo la definizione di logaritmo
c = logab ac = b

ac = b
c e’ il logaritmo in base a di b perche’ a elevato alla c mi da’ b
o meglio

Si dice logaritmo del numero b in base a quel numero c che dato come esponente ad a da’ come risultato b

c = logab           ac = b

ESEMPI:

log216 = x
significa
2x = 16
cioe’ devo trovare quel numero che messo come esponente al 2 mi da’ 16
Se non riesco a trovarlo mentalmente scompongo il numero 16
16 = 24
l’esponente vale 4 quindi
log216 = 4

OPPURE

log101000 = x
significa
10x = 1000
cioe’ devo trovare quel numero che messo come esponente al 10 mi da’ 1000
Se non riesco a trovarlo mentalmente scompongo il numero 1000
1000 = 23·53 = 103
l’esponente vale 3 quindi
log101000 = 3