Home Area Tecnologica PHP

PHP

PHP è un linguaggio di scripting interpretato, originariamente concepito per la programmazione di pagine web dinamiche. L’interprete PHP è un software libero distribuito sotto la PHP License.

Attualmente è principalmente utilizzato per sviluppare applicazioni web lato server, ma può essere usato anche per scrivere script a riga di comando o applicazioni stand-alone con interfaccia grafica.
Un esempio di software scritto in PHP è MediaWiki, su cui si basano i progetti wiki della Wikimedia Foundation come Wikipedia.
Nato nel 1994 ad opera del danese Rasmus Lerdorf, PHP era in origine una raccolta di script CGI (Common Gateway Interface) che permettevano una facile gestione delle pagine personali.Il pacchetto originario venne in seguito esteso e riscritto dallo stesso Lerdorf in C, aggiungendo funzionalità quali il supporto al database mSQL successivamente si pensò alla possibilità di integrare il codice PHP nel codice HTML in modo da semplificare la realizzazione di pagine dinamiche. PHP diventò talmente maturo da competere con i linguaggi lato server utilizzati in ASP, ambiente sviluppato da Microsoft, e cominciò ad essere usato su larga scala.

PHP riprende per molti versi la sintassi del C. È un linguaggio a tipizzazione debole e dalla versione 5 migliora il supporto al paradigma di programmazione ad oggetti. Certi costrutti derivati dal C, come gli operatori fra bit e la gestione di stringhe come array, permettono in alcuni casi di agire a basso livello; tuttavia è fondamentalmente un linguaggio di alto livello, caratteristica questa rafforzata dall’esistenza delle sue oltre 3.000 funzioni API del nucleo base.

PHP è in grado di interfacciarsi a innumerevoli DBMS tra cui MySQL, Oracle e anche database NoSql come MongoDB. Si integra anche con altri linguaggi/piattaforme quali Java e .NET ed esista un wrapper per tutte le librerie più diffuse come CURL, GD, Gettext, GMP, Ming, OpenSSL ed altro.